lunedì 24 ottobre 2011

Crostata di frutta invernale

Ho comprato tanta frutta. Più di quella che noi riusciamo a mangiare. In questi casi di solito rimedio con qualche dolce, questa volta però avevo voglia di qualcosa di nuovo. Non il solito (ottimo) crumble... una crostata di frutta?
Perché no!

Sarà una crostata di frutta invernale e siccome l'inverno è caratterizzato dal cioccolato... la crema non sarà pasticcera ma cioccolata!

Ingredienti per la base (24cm diametro)
50 g di burro
50 grammi di margarina
50 g di zucchero
50 g di zucchero di canna
1 uovo
80 grammi di farina 00
130 grammi di farina integrale

Ingredienti per la crema
220 ml di latte
2 buste di polvere per cioccolata calda

Per la decorazione
3 pere
1 banana baby

Il procedimento è sempre il solito per la pasta frolla: si parte da burro e zucchero lavorati con le mani. Poi si aggiunge l'uovo e metà farina. Si lavora la pasta formando una palla e si aggiunge a mano a mano tutta la farina. Quando la palla è lucida la frolla è pronta (ad onor del vero usando la farina integrale è un po' più difficile valutare la pasta su questa base, ma non vi sarà difficile capire quando è pronta!). Stendete la pasta nello stampo (io ne ho usato uno in silicone) lasciando un bordo alto circa 1 cm. L'incavo centrale va punzecchiato con le dita o con una forchetta per evitare che si gonfi durante la cottura. Infornate a 180° per 35 minuti.

Nel frattempo preparate la cioccolata calda così come da istruzioni riportate nelle buste. Generalmente è sufficiente stemperare la polvere nel latte e portare ad ebollizione per un paio di minuti. Lasciate raffreddare.

Pelate le pere e tagliatele a fettine (io ho fatto in 4 ogni pera e poi ogni fetta l'ho divisa in 2), tagliate la banana a rondelle.

Togliete la torta dal forno e fatela raffreddare. Stendete la crema nell'incavo e poi guarnite con la frutta. La crostata di frutta invernale è pronta! Se non la mangiate subito... conservatela in frigorifero. Vi assicuro che mangiata il giorno dopo è ancor più buona!!
Enjoy!

Muffin integrali


Dopo la crostata di Elisa ecco un'altra ricetta dolce per il mese della prevenzione: i muffin integrali! Mangio spesso cibi integrali, dalla pasta alle fette biscottate, ma non avevo mai utilizzato la farina per fare dei dolci. Tempo fa, incuriosita dal gusto che potessero avere i muffin integrali, l'ho acquistata ed ecco qui l'occasione perfetta per provarla!!!



Ingredienti per 8 muffin:
250 gr di farina integrale
100 gr di zucchero di canna
100 gr di olio di semi
100 ml di latte
2 uova
2 cucchiaini di lievito
1 pizzico di sale

Preparazione
Come sempre la preparazione dei muffin è molto semplice: basta amalgamare in un recipiente gli ingredienti liquidi e in un altro quelli solidi. Si unisce il tutto e si versa in degli stampini o pirottini. Cucinare a 190° per 20 min circa.

La ricetta originale prevedeva l'utilizzo di farina integrale, zucchero di canna e burro. Ho voluto sostituire quest'ultimo con l'olio di semi per ridurre ulteriormente i grassi contenuti. Con qualche accortezza in più è davvero semplice creare dolci gustosi ma più salutari!!! ;)

mercoledì 19 ottobre 2011

Crostata scricchiolina

Per questo mese della prevenzione ho comprato tante cose buone tra cui la farina integrale. Adesso c'è bisogno di un'idea! Pensa, pensa, pensa... partiamo dal mio storico cavallo di battaglia: la crostata!
Come spesso accade, questa è una ricetta sperimentale partorita in contemplazione davanti alla dispensa. Immaginatemi con lo sguardo concentrato, pensante, un paio di minuti di riflessione e poi inizio a muovermi prendendo questo, quello e quell'altro. Ed ecco formarsi sopra il piano di lavoro il mix degli ingredienti per questa crostata scricchiolina!

Ingredienti
100 g di zucchero di canna
50 g di burro
50 g di margarina
40 g di farina di mais
40 g di nocciole tritate
120 g di farina integrale
1 vasetto di marmellata di prugne fatta in casa

Il procedimento è lo stesso che per una normale crostata di frolla (potete vedere la ricetta della crostata già postata qualche mese fa), lo stampo usato è un 24cm di diametro in silicone. La particolarità di questo impasto è la consistenza e l'effetto in bocca... è molto friabile e "scricchiola". Una bella sensazione dovuta al mix particolare di farine utilizzate. Ovviamente il colore è più scuro, brunito e l'aroma è molto intenso. La componente nocciola è sicuramente quella che prevale!

Una dedica speciale alla mamma di Enrico che ha fornito la marmellata fatta da lei!
Grazie!

lunedì 17 ottobre 2011

Farfalle d'autunno

Ecco il mio primo post a tema prevenzione :-)
Per questa pasta dai colori e sapori molto autunnali ho scelto di usare solo prodotti di stagione, abbondati verdure e pasta integrale.
Il risultato è primo piatto che può quasi essere un piatto unico, saporito ma non salato. Con delle note dolci direi... e capirete subito perché.



Ingredienti (per 2 persone)
170g di farfalle integrali
2 carote medie
funghi champignon
prezzemolo
olio extra vergine d'oliva aromatizzato con peperoncini lunghi piccanti
pecorino

Pelate le carote, togliete testa e coda e fatele a rondelle spesse 1cm. Mettetele a sbollentare in un dito d'acqua (utilizzando il coperchio) così che si ammorbidiscano un po'. Quando l'acqua è quasi completamente assorbita togliete dal fuoco e mettetele in una terrina per frullarle con un frullatore ad immersione. Così facendo otterrete una crema dove cuocere i funghi tagliati a fettine. Aggiungete sale e pepe, prezzemolo tritato e un goccio d'olio. Cuocete il tutto fino a che i funghi avranno raggiunto il giusto punto di cottura. Quando il sugo è pronto usatelo per condire le farfalle integrali correggendo con ancora un po' d'olio e spolverate con un po' di pecorino grattugiato.

Il mix di sapori è davvero interessante: il dolce delle carote, il sapore più forte dei funghi, il retro gusto piccante dell'olio e il tocco salato del formaggio. Dopo pranzo il mio pensiero è stato... esperimento riuscito! Insomma, soddisfatta di questa mia nuova ricetta
Buon appetito!

venerdì 14 ottobre 2011

Ottobre: mese della prevenzione

Nei miei giri di blog-surfer mi sono imbattuta in un post molto interessante dal quale ho voluto prendere spunto.
Il blog che stavo leggendo è Un filo d'era cipollina dove Ciboulette-Elvira citava a sua volta Stella di Sale.

Il tema: la prevenzione del tumore al seno.
L'evidenza scientifica: gli stili di vita e l'alimentazione possono essere determinanti nella prevenzione dei tumori.
Il nostro contributo: diffondere informazioni sugli stili di vita corretti e gli accorgimenti per un'alimentazione sana che ci aiuti a prevenire e combattere questi mali.

No ho potuto esimermi dal partecipare alla diffusione di questa iniziativa che ritengo davvero molto importante.
Stella, nel suo blog ha fatto questo appello che cito testualmente Per cui io rilancio un appello alle blogger: in questo mese di ottobre perchè non pubblichiamo solo ricette che escludano alimenti nocivi e includano solo alimenti benefici?

SI, la mia risposta è si!
Allora ho iniziato a cliccare sui vari link, a leggere articoli, dispense, studi...
Vi metto qui un link che ho scelto fra tutti perché riassume in modo molto chiaro tutto quello che noi donne possiamo fare per la prevenzione del tumore al seno.
Ho scritto alla mia sorellina dicendole: anche noi possiamo partecipare! Ed eccoci qui.
Fino alla fine di ottobre i nostri post avranno solo ricette con lo smile :-)
Solo ingredienti buoni!

Come ho detto in un post di qualche mese fa, cucinare è prendersi cura di se stessi e delle persone che amiamo. Nel farlo possiamo avere un occhio di riguardo in più.
Io non sono dell'idea che esistano cibi malefici e terribili da evitare sempre e comunque ma sicuramente dobbiamo essere equilibrati. Questo ottobre della prevenzione ci aiuterà ad esserlo. Ci aiuterà a cercare delle ricette nuove che con un pizzico di fortuna entreranno nella nostra routine di cuoche, appassionate, compagne, mogli e mamme... e faranno il nostro bene e quello di chi ci sta vicino.

mercoledì 12 ottobre 2011

Crostata doppia pere e cioccolato


Oggi pomeriggio vado a trovare un'amica che non vedo da un bel po' di tempo ...si può presentarsi senza una fettina di torta? Assolutamente no!! :) Ecco a cosa ho pensato: crostata doppia pere e cioccolato! Ho trovato la ricetta su un giornale acquistato domenica e mi ha subito incuriosito... oggi è l'occasione giusta per provarla!!!

Ingredienti per la frolla:
500 g di farina
150 g di burro
250 g di zucchero
2 uova
una bustina di lievito
una bustina di vanillina
qualche cucchiaio di latte

Ingredienti per il ripieno:
600 g di ricotta
160 g di cioccolato fondente
1 uovo
2/3 pere
2 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di liquore all'amaretto

Preparazione:
Preparate la frolla amalgamando tutti gli ingredienti, a partire dal burro morbido, lo zucchero e le uova. Formate una palla e lasciatela riposare in frigo una mezzoretta. Per il ripieno amalgamate, con delle fruste elettriche, la ricotta con l'uovo, lo zucchero, il liquore e 80 g di cioccolato spezzettato. Tagliate le mele a fettine sottili e fate sciogliere a bagnomaria il restante cioccolato. Ora dovete comporre la torta: preparate due dischi con la pasta, uno un po' più grande da usare come base e bordo, uno più piccolo per ricoprire la torta. Stendete il disco più grande in uno stampo infarinato e stendevi metà delle mele. Ricoprite con metà del cioccolato sciolto e metà della farcia alla ricotta. Ripetete gli strati e chiudete con il disco di pasta. Fate cucocere a 180° per 30/40 min.

Torta sfornata... ora non resta che farla assaggiare alla mia amica!!! :)

domenica 2 ottobre 2011

Torta di mele alsaziana


Per i primi giorni d'autunno l'idea del dolce domenicale cade sulla torta di mele: di varianti ce ne sono un'infinità, c'è solo l'imbarazzo della scelta!! Solitamente sono anche molto semplici da fare e il successo è sempre garantito... per oggi proviamo la torta di mele alsaziana!!!




Ingredienti per l'impasto:
160 g di farina
100 g di zucchero
130 g di burro ammorbidito
60 g di nocciole tritate
1 uovo
1 cucchiaio di latte
1 pizzico di sale

Ingredienti per il ripieno:
2/3 mele
3 cucchiai di marmellata di mele
3 cucchiai di miele morbido
1 cucchiaio di succo di limone
1 cucchiaio di acqua
2 cucchiai di uvetta
2 noci

Svolgimento:
Amalgamate tutti gli ingredienti per l'impasto fino ad ottenere una pasta omogenea. Formate una palla e riporla in frigo mezzoretta. Sbucciate le mele e tagliarle a fettine sottili. Stendete la pasta in una tortiera di 18 cm di diametro e disponetevi sopra le fettine di mele. Cucinare per 20 min a 200° (forno preriscaldato!). Una volta che la torta sarà raffreddata sformatela e in un pentolino portate a bollore marmellata, miele, limone ed acqua. Decorate la torta con le noci e l'uvetta e poi versatevi sopra la marmellata.

L'aspetto è esattamente come la foto del giornale, il profumo è ottimo... speriamo sia buona!!! :)


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...