lunedì 19 marzo 2012

Torta chantilly


Oggi è la festa del papà! A casa si festeggia anche l'onomastico e... ieri era ila suo compleanno! Ovviamente non può mancare una torta per tutti questi festeggiamenti! Per l'occasione ho deciso di preparare una torta chantilly: una delicatissima torta di crema e pan di spagna!





Ingredienti per il pan di spagna:
160 gr di farina
20 gr di fecola
200 gr di zucchero
5 uova
1 bustina di vanillina
1 cucchiaino di lievito

Ingredienti per la crema pasticcera:
4 tuorli
320 gr di latte
100 gr di zucchero
15 g di farina
15 gr di fecola
1/2 bacca di vaniglia

Altri ingredienti:
350/400 gr di panna
3 cucchiai di marmellata di ciliegie (o liquore a scelta)
scaglie di cioccolato bianco (q.b)

Preparazione:
Preparate il pan di spagna montando a lungo le uova con lo zucchero fino ad ottenere una massa sostenuta. Aromatizzate con la vanillina , unite le farine e mescolate il composto dal basso verso l'alto. Versate il composto in uno stampo (22/24 diametro) e cuocete a 180° per 35/40 min. Sfornate e sformate la torta sulla gratella a raffreddare.
Per la crema procedete portando a bollore il latte con i semi estratti dalla vaniglia e 30 gr di zucchero. Lasciate un po' in infusione e poi filtrate. Versate in una ciotola nella quale prima amalgamate i tuorli e lo zucchero rimanente, le farine. Rimettete sul fuoco e fate addensare. Fate raffreddare completamente la crema. Una volta che sarà ben fredda aggiungetevi 200 gr di panna montata. 
Tagliate in tre dischi orizzontali la torta, e farcite con la crema, bagnando ogni strato di pan di spagna con la bagna. Io l'ho preparata diluendo la marmellata in un po' d'acqua ma potete utilizzare qualsiasi liquore o bagna, dando alla torta il sapore che preferite. Infine ricoprite la torta con la panna rimanente. cospargetela con le scaglie di cioccolato e decorate a piacere.
NB: Le dosi della panna sono indicative, non avendole pesate potrebbero variare leggermente.

...Auguri Papà!!!

domenica 18 marzo 2012

La crostata tollerante

ISPIRATA DA: la visita di una vecchia amica

La crosta è un must. E si presta a delle varianti nonostante sia una ricetta classica e tradizionale. In questocaso  mi è venuta in aiuto perché ho unito la facilità di questa ricetta (e quindi una sorta di tranquillità nella realizzazione) ad una necessità: preparare un piatto tollerante, o meglio, tollerato! E' una crostata che può essere mangiata da intolleranti al glutine e al lattosio. Pochi piccoli accorgimenti ... et voilà, il gioco è fatto!
Il risultato è una crostata saporita e dalla consistenza particolare dovuta alla presenza della farina di mais.


LA RICETTA

125g di margarina vegetale senza lattosio
125g di zucchero
2 uova
170g di farina di riso
170g di farina di mais
marmellata di mele e banane (fatta in casa)

Il procedimento è quello classico, partendo da burro e zucchero lavorati con le mani. Poi le uova e la farina a pioggia. Attenzione alla consistenza. La margarina rende tutto molto più morbido e quindi potrebbe essere necessario aggiungere ancora farina per "asciugare" e concludere facendo una bella palla. Fate riposare un po' mentre con circa 1/4 della palla fate le strisce. Stendete la pasta con il mattarello aiutandovi con un po' di farina di riso e fate tante striscioline. Poi stendete il resto della pasta a coprire la tortiera. Stendete un velo di marmellata e poi decorate con le strisce che avete preparato. Infornate a 180° per 30 minuti (con forno già caldo).

domenica 4 marzo 2012

Crostata con confettura di albicocche e amaretti

Domenica: amiche a pranzo e pochissimo tempo per preparare tutto. Si può rinunciare al dolce? Assolutamente no! Una delle torte più semplici e veloci è sicuramente la crostata; con questa ricetta ve ne propongo una versione più originale: crostata con confettura di albicocche e amaretti! Altrettanto veloce ma sicuramente più sfiziosa!



Ingredienti per la frolla:
300 g di farina
150 g di burro
100 g di zucchero
1 uovo
1 pizzico di sale

Ingredienti per la farcia:
confettura di albicocche (q.b.)
120 g di amaretti
liquore all'amaretto (q.b.)
1 cucchiaio di zucchero in granella

Preparazione:
Preparate la pasta frolla amalgamando velocemente tutti gli ingredienti e successivamente stendetela in uno stampo imburrato ed infarinato di 22/24 cm di diametro. Bucherellate la pasta con una forchetta e spalmateci sopra la confettura di albicocche. Diluite il liquore con un po' di acqua, inzuppate gli amaretti e disponeteli sopra la marmellata. Infornate a 180° per circa mezzora. La cottura è indicativa... controllate che gli amaretti non si brucino!!! Una volta sfornata la crostata cospargetela con la granella di zucchero.

Buona domenica!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...