mercoledì 30 ottobre 2013

Cheesecake alla zucca


Dopo altri due mesi di latitanza... eccomi qui! Questa volta non vi propongo una nuova ricetta ma voglio attirare la vostra attenzione su una ricetta ideata l'anno scorso in questo periodo che quest'anno ho riproposto e ha riscosso un grande successo. Di cosa sto parlando? Del cheesecake alla zucca! In questa stagione la voglia di sperimentare cresce e devo dire che tra tutte le ricette a base di zucca provate.. questa è di sicuro la più originale! Ve la siete persa lo scorso anno? Eccola qui, tutta da provare:

Ingredienti per la base:
230 g di biscotti secchi
120 g di burro fuso
20 g di cacao
2 cucchiai di liquore amaretto


Ingredienti per la farcia:
400 g di zucca
250 g di ricotta
250 g di mascarpone
180/200 g di zucchero

3 cucchiai di fecola
1 uovo
aroma vaniglia 


Preparazione: 
Iniziamo dalla zucca: va sbucciata e lessata! Io prima di lessarla l’ho ridotta a tocchettini piccoli (quasi grattugiata) e poi l’ho cotta al vapore, in questo modo poi non è servito frullarla. Deve divenire una sorta di purea ma potete utilizzare il metodo che preferite! 
La base è molto semplice da fare, basta spezzettare i biscotti dentro una ciotola, versare il burro fuso, il liquore ed il cacao e amalgamare velocemente il tutto. Versate il composto in uno stampo a cerniera di 24 cm di diametro (imburrato ed infarinato)  livellandolo e “compattandolo” bene con le mani. Ponete il tutto in frigo mentre preparate la farcia.
Anche la preparazione della farcia è semplice: amalgamate con delle fruste elettriche la ricotta, il mascarpone, l’uovo, lo zucchero, l’aroma e la fecola. Infine aggiungete  la zucca continuando a mescolare. Versate la farcia nello stampo e infornate a forno tiepido.
Io ho cotto il dolce per un’ora, i primi 45 min a 175° e gli ultimi 15 min a 100°. La cottura va però regolata in base al vostro forno quindi, soprattutto se non avete molta praticità con i dolci, controllate la torta di tanto in tanto. Una volta sfornato va fatto raffreddare, prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero. Vi consiglio di aspettare che si raffreddi prima di aprire la cerniera, altrimenti il dolce rischia di “rompersi”! Se volete prima di servirlo potete cospargerlo di zucchero a velo o… decorarlo come più vi piace! 

Vuoi renderla ancora più golosa? Prova la versione al cacao proposta lo scorso anno:













Con questa ricetta partecipo ai seguenti contest:


di "Deliziandovi.it"







di "Un giorno senza fretta"









di "Beatitudini in cucina"
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...