martedì 30 agosto 2011

Cheesecake con mars


Non vi ha incuriosito il titolo??? Quando ho visto questa ricetta sul giornale avrei voluto provarla subito, avevo già l'acquolina in bocca!! :) Lavorando però il tempo a disposizione non è molto così ho dovuto aspettare il primo momento libero... finalmente l'ho trovato!


Ingredienti per la base:
250 gr di biscotti al cioccolato
150 gr di burro fuso

Ingredienti per la crema:
300 ml di panna
500 gr di ricotta
110 g di zucchero semolato
4 barrette di mars

Ingredienti per la copertura:
2 cucchiai di zucchero di canna
20 g di burro
50 gr di cioccolato al latte
4 cucchiai di panna (compresi tra i 300 ml)

Svolgimento:
Tritate finemente i biscotti, amalgamateli con il burro fuso e create la base della torta in uno stampo ricoperto con carta forno. Lasciate raffreddare in frigo finchè si solidifica. Nel frattempo preparate la crema e la copertura. Per la crema basta lavorare ricotta e zucchero con delle fruste elettriche, aggiungervi la panna montata (ricordatevi di tenerne da parte 4 cucchiai!) e le barrette di mars sminuzzate. La copertura è composta da due salse: per la prima dovete sciogliere in un pentolino lo zucchero di canna con il burro e due cucchiai di panna. In un altro pentolino, invece, fate sciogliere il cioccolato con altri due cucchiai di panna. Ora non resta che comporre il tutto: versate la crema sopra la base della torta e, successivamente, versate a filo le due salse. Mescolatele delicatamente tra loro formando dei cerchi con una forchetta. Lasciate raffreddare il dolce per almeno tre ore prima di servire.

Che ne dite? Io non vedo l'ora di assaggiare!!!

lunedì 22 agosto 2011

Ristorante Il Campiello

Giovedì sera di mezza estate. Siamo a Caorle (VE) ed usciamo a fare due passi verso ora di cena. L'idea è quella di prendere dei calamari fritti da passeggio per fare un aperitivo e poi decidere dove mangiare. Mi dirigo subito in Calle Lunga dove c'è lo storico dei calamari da passeggio. Arriviamo alla piazzetta, mi guardo intorno e qualcosa è cambiato... uno ancora c'è ma l'altro... ora ha più la faccia di un ristorante, deve aver cambiato gestione (nella mia testa: ma da quanto tempo non frequento più questi posti?!?). Ci guardiamo per un attimo e ...ok! ci si ferma a mangiare qui!


Il ristorante è Il Campiello, in Calle Lunga.
Giriamo l'angolo perché la terrazza per mangiare all'aperto è sull'altro lato e ci accorgiamo subito che è tutto pieno. Una coppia in attesa prima di noi. Tempo stimato d'attesa: 10 minuti, ok! per noi va bene. Nell'attesa leggiamo il menù appeso vicino all'ingresso e facciamo la nostra scelta:
Antipasto misto di pesce
Gnocchetti con le cappe-sante
Fritto di calamari e code di scampi
Tocai per accompagnare il tutto


Decidiamo di prendere 1 porzione per portata e poi dividere, al momento dell'ordinazione il cameriere non fa problemi ed anzi ci fa portare sempre 2 piattini per poter appunto dividere la pietanza servita nel piatto principale.

Tutto è ottimo e abbondante. Solo il vino non è all'altezza del resto... ma questa è un po' colpa nostra. Abbiamo scelto un vino alla spina anziché in bottiglia. Non che sia cattivo... ma se c'è una cosa meno buona del resto è sicuramente il vino.
Il servizio è buono anche se il locale è strapieno e le cameriere ogni tanto sembrano un po' "spaesate". Colpa dei nuovi tavoli aggiunti per far fronte al gran numero di clienti.

Nonostante abbiamo preso solo una porzione per portata fatichiamo a finire il fritto. Ma è buono: non vogliamo resti nulla nel piatto! Alla fine ordiniamo 2 sgroppini (o sorbetti che li vogliate chiamare) per pulire la bocca e 2 buoni caffè per chiudere la cena.



Giudizio complessivo più che buono!
Bella la location
Buono il servizio pur con qualche sbavatura, e buona la velocità con cui siamo stati serviti
Ottima la qualità del cibo e la lavorazione delle portate. Abbondante la quantità
Totale pagato 57€

Considerato che il locale è in pieno centro storico ed era super affollato (settimana di ferragosto!) non possiamo che essere contenti.

domenica 21 agosto 2011

Palline cocco e mascarpone


Non è domenica senza un dolce!! Ma sono già le undici e mezza, il tempo a disposizione è davvero poco... cosa si può fare? Sicuramente qualcosa di fresco viste le temperature di questi giorni, apro il frigo e... sperimentiamo qualcosa con quello che c'è a disposizione... risultato: Palline cocco e mascarpone!!!



Ingredienti per circa 40 palline:
300 gr di mascarpone
150 gr di zucchero
350 gr di cocco
2 cucchiai di liquore alla mandorla

Svolgimento:
Basta amalgamare tutti gli ingredienti (di cocco solo 200 gr!) e fare delle palline con le mani. Poi si passano nel cocco rimanente. Potete disporle una sopra l'altra formando più strati, come ho fatto io, oppure servirle in dei pirottini di carta. Lasciatele in frigo almeno un paio d'ore prima di servirle.

Ecco qui, in pochissimo tempo il dessert è pronto!!!!

sabato 13 agosto 2011

Millefoglie bianco e nero


La "sorellina" torna a casa per le vacanze e ha richiesto un dolce... che si fa? Ho aperto un vecchio libro da cui traggo spesso ispirazione ultimamente ed ecco qui... Millefoglie bianco e nero!!!





Ingredienti:
1 confezione di millefoglie
1/2 l di latte
250 ml di panna fresca
150 g di cioccolato fondente
125 g di zucchero
80 g di farina
3 tuorli
1 bustina di vanillina
zucchero a velo (q.b.)

Svolgimento:
Sbattete i tuorli con 100 g di zucchero, unite la farina e la vanillina. Versate il latte a filo e cuocete, a fuoco basso, mescolando fino a ottenere una crema densa e omogenea. Lasciate raffreddare.
Sciogliete a bagnomaria il cioccolato; a parte scaldare 150 ml di panna, poi versatela a filo sul cioccolato fuso e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo. Montate la panna rimanente, unite lo zucchero rimasto e mescolate.
Disponete un un piatto da portata uno strato di millefoglie e ricopritelo con la crema pasticcera; coprite con un altro strano di millefoglie e il composto al cioccolato; terminate con l'ultimo strato di millefoglie. Cospargete di zucchero a velo. Lasciatelo in frigorifero prima di servirlo!

Un giudizio? Lo lasciamo dare a lei... :P

giovedì 11 agosto 2011

Torta farcita con crema al cocco


Questa sera cena in giardino con le amiche!! Per il dessert ho pensato subito a qualcosa di fresco, estivo: una torta farcita con crema al cocco!! Crema pasticcera o crema al latte aromatizzata al cocco??? Per questa volta ho deciso di provare la seconda, abbinata ad una delicata crema Chantilly.



Ingredienti per il pan di spagna:
4 uova
120 g di zucchero
80 g di farina
40 g di fecola
1 bustina di vanillina

Ingredienti per la crema al cocco:
250 ml di latte
3 cucchiai di cocco disidratato e grattuggiato
3 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di fecola
200 ml di panna

Ingredienti per la crema Chantilly:
250 ml di panna
50 g di zucchero a velo

Ingredienti per la bagna:
Un bicchierino di rum
acqua (q.b.)

Svolgimento:
Montate le uova intere con lo zucchero per una decina di minuti, finchè diventano spumose. Amalgamate, con un cucchiaio, il resto degli ingredienti per il pan di spagna in una teglia infarinata (io l'ho usata di 24 cm) e infornate in forno a 180° per circa 30 min (il forno deve essere già caldo). Nel frattempo preparate la crema al cocco: Fate scaldare il latte con il cocco in un pentolino. In una terrina mescolate fecola e zucchero versandoci a filo il latte caldo finchè si addensa (se necessario rimettere sul fuoco). Una volta che si è raffreddata aggiungete la panna montata.
Per farcire la torta tagliate a metà il pan di spagna, e spennellatelo con il rum diluito con un po' di acqua. Versate con una spatola la crema al cocco. Spennellate di rum l'altro disco di pan di spagna e poggiatelo sopra la crema. Decorate con la crema Chantilly (si ottiene montanto panna e zucchero insieme). Infine potete cospargere di cocco (io l'ho passato qualche min in forno prima!).
Se volete un gusto più intenso potete sostituire la crema Chantilly con un'altra dose di crema al cocco.

Non vedo l'ora di assaggiarla... speriamo sia venuta bene!!!!!


martedì 9 agosto 2011

Crostata con crema di ricotta e cioccolato gianduia


"Lo sai perchè mi piace cucinare? Perchè dopo una giornata in cui niente è sicuro, e quando dico niente voglio dire niente, una torna a casa e sa con certezza che aggiungendo al cioccolato rossi d'uovo, zucchero e latte l'impasto si addensa... è un tale conforto...!!!"



Anch'io, come Julie protagonista del film "Julie and Julia", spesso trovo conforto in una torta... basta pasticciare un po' in cucina e torna il buonumore dopo una giornata andata male! :) Anch'io oggi ho scelto una torta al cioccolato: una crostata con crema di ricotta e cioccolato gianduia.

Ingredienti per la pasta:
400 g di farina
200 g di zucchero
200 g di burro
2 uova
1 bustina di vanillina
sale

Ingredienti per la crema:
1/2 litro di latte (meglio se intero)
4 tuorli
125 g di zucchero
50 g di farina
100 g di ricotta
100 g di cioccolato gianduia
3 gocce di aroma alla nocciola

Svolgimento:
Lavorare in una terrina tutti gli ingredienti con la frolla impastandola con le mani. Riporre in frigorifero mentre si prepara la crema: far bollire il latte e nel frattempo sbattere in una terrina i tuorli con lo zucchero, aggiungere la farina e l'aroma. Versare il latte bollente e poi riportare il composto sul fuoco, mescolare con una frusta finchè si addensa. Riversare la crema nella terrina e aggiungere il cioccolato tritato, mescolare con un cucchiaio fino ad ottenere una crema omogenea. Lasciarla raffreddare e poi incorporare la ricotta. Stendere la frolla su una tortiera infarinata, bucherellare in fondo con una forchetta e versare la crema. Livellare la superficie e rifinire con striscioline di frolla. Pennellare la crostata con un po' di latte e infornare a 180° per 30 min.
Prima di servire la torta lasciatela raffreddare e tenetela in frigorifero!!!!

....obiettivo raggiunto, il mio umore è migliorato dopo questa torta!!! ;)

sabato 6 agosto 2011

Crostata al cocco




Ieri mi sono imbattuta per caso nella ricetta di una crostata al cocco e devo dire che mi ha incuriosito... tanto che non sono riuscita ad aspettare per provarla! Mi incuriosiva ma allo stesso tempo ero un po' scettica... alla fine mi sono dovuta ricredere: è leggera, gustosa e ottima per l'estate!!!






Ingredienti per la pasta:
250 g di farina
100 g di zucchero
80 g di burro
3 tuorli
1/2 bustina di lievito in polvere
un pizzico di sale

Ingredienti per la crema:
150 g di cocco disidratato
100 g di zucchero
200 ml di latte
3 albumi
1 pizzico di sale

Svolgimento
Preparare la frolla come d'abitudine ricordando di utilizzare il burro a pezzetti. Metterla in frigo mentre si prepara la crema: montare gli albumi a neve con un pizzico di sale. A parte mescolare il cocco con il latte e lo zucchero. Aggiungere delicatamente gli albumi.
Stendere la frolla in una tortiera infarinata e versarci sopra la crema. Cuocere 20/30 min a 180°. Lasciar raffreddare prima di servire.

Se vi piace il cocco questa crostata è da provare!! :)

giovedì 4 agosto 2011

Crostata ripiena di ricotta e marmellata di ciliegie


Era da un po' che avevo voglia di una torta con la ricotta e marmellata così, finalmente, ieri mi sono messa all'opera!!!! Non sapevo che torta fare, non ne ne ho una di "preferita" ma ogni volta cerco qualcosa di nuovo... a volte vengono molto buone e altre meno, non so se dipende dagli ingredienti, dalle combinazioni o cosa ma non sempre le torte con la ricotta sono speciali! Dopo aver cercato diverse alternative e averle modificate/combinate tra loro ne è uscita quella che vi propongo:

Ingredienti per la pasta:
300 g di farina
120 g di zucchero
75 g di burro
1 uovo
3-4 cucchiai di latte
1 bustina di lievito
1 bustina di vanillina

Ingredienti per il ripieno:
500 gr di ricotta
120 gr di zucchero
1 tuorlo
2 cucchiai di latte
1 bustina di vanillina
marmellata di ciliegie q.b

Svolgimento:
Preparare la pasta sbattendo leggermente uova e zucchero, aggiungendo il burro a pezzetti e poi gli altri ingredienti. Lavorare con le mani ma non troppo, il composto deve rimanere molto "sbricioloso". Stenderne metà in una tortiera imburrata e nel frattempo sbattere con una frusta tutti gli ingredienti per il ripieno (tranne la marmellata) fino a che risulta un composto omogeneo e cremoso. Stendere un velo di marmellata sopra la pasta stesa, ricoprire con la crema di ricotta e infine coprire con "le briciole" della metà di impasto rimasto. Cuocere per circa 30min a 180°.

Questa volta devo dire che sono molto contenta del risultato ottenuto... penso proprio che la rifarò a breve!!! :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...